ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto ricerche

Rifasamento di un circuito R-L tramite condensatore



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Rifasamento di un circuito R-L tramite condensatore


SCHEMA DI PRINCIPIO




Caratteristiche degli strumenti


Voltmetro


Costruttore: SAMAR

Tipo di fabbricazione: SL150M    N°: 230559

Principio di funzionamento: Elettromagnetico




Classe di precisione: 0,5

N° di divisioni: 100

Portate: 50-l00-200       Portate adoperate: 50-l00

Tensione:  2 kV


Amperometro


Costruttore: HCT

Tipo di fabbricazione: AV5         N°: 3085318

Principio di funzionamento: Elettromagnetico

Classe di precisione: 0,5

N° di divisioni: 100

Portate: 1-2                  Portate adoperate: 1 - 2

Tensione:  2 kV


Wattmetro


Costruttore: Samar

Tipo di fabbricazione: SL150EP

Principio di funzionamento: Elettrodinamico

Classe di precisione: 0,5

N° di divisioni: 150

Portate volumetriche: 75-l50-300-450     Portate adoperate: 75 - 150

Portate amperometriche: 1 - 2                Portate adoperate: 1 - 2

Tensione:  2 kV



TABELLA DEI VALORI


Valori desunti dalle misure


Prova

V

I

W

l

K

V

l

K

A

l

K

W









































































Prova

V’

I’

W’

l

K

V

l

K

A

l

K

W












































































Tabella dei valori calcolati


V [v]

I [A]

P [W]

V’ [v]

I’ [A]

P’ [W]



























































Relazione


La prova consiste nel rifasamento di un circuito.

Il rifasamento consente di diminuire la componente reattiva della corrente; avviene tramite condensatori installati in parallelo al carico (se il carico è induttivo). Serve per diminuire la potenza reattiva, mentre la potenza attiva rimane invariata.

Il voltmetro fornisce il valore efficace di tensione e ha portata abbastanza bassa, nell’ordine dei mV.

L’amperometro fornisce il valore efficace della corrente ed è realizzato da due bobine e due resistori di manganina

Il wattmetro è di tipo elettrodinamico, e fornisce il valore di potenza. È costituito da una coppia di morsetti (2 amperometrici e 2 voltmetrici); l’indicazione dello strumento sarà data dal prodotto della tensioni [V] per la corrente [I] per il cos j

Il reostato consente di realizzare valori di resistenza variabili tramite lo spostamento del cursore.

L’induttanza è composta da un blocchetto di steli di ferro, inserito in un avvolgimento, in maniera da creare un campo magnetico.

Il condensatore è formato da due  conduttori con in mezzo un dielettrico, che permette la carica dei primi con cariche uguali ed opposte

L’esperienza è iniziata elaborando i dati forniti, e svolgendo alcuni calcoli utili per la scelta della strumentazione; in seguito (conoscendo le portate) sono stati presi gli strumenti ed è stato montato lo schema di principio. In questa prova il tasto permette l’inserzione dei condensatori in parallelo, quindi alla pressione del tasto la corrente di linea diminuisce.

La prova è stata svolta dando inizialmente al circuito una tensione di 50 V (con il tasto aperto) e riportando le indicazioni dei tre strumenti nell’apposita tabella, dopo di che si opera la chiusura del tasto e si riportano anche i nuovi valori. La prova viene ripetuta variando la tensione da 50 a 80 V.

Trascrivendo i dati in tabella si nota che con la chiusura del tasto la corrente e la tensione diminuiscono, inoltre varia anche la potenza.

Grazie alla capacità possiamo rifasare un circuito o una linea; il rifasamento serve ad avere gli stessi risultati con una corrente minore ed anche meno costi. In pratica non si potrà mai avere l’annullamento completo dell’angolo di sfasamento.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta