ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

La barca di Dante

La barca di Dante
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

La barca di Dante

Delacroix esordì giovanissimo, a 24 anni, al Salon del 1822, esponendo La Barca di Dante.

Il soggetto è tratto dall’ottavo canto dell’inferno, dove si narra il passaggio dello Stige, nel cui fango sono immersi gli iracondi. La barca è pilotata da Flegias. Durante la traversata, Dante incontra Filippo Argenti, che intende rovesciare la barca.

Delacroix immerge i personaggi in un ambiente tenebroso dal cui fondo emergono fuoco e nuvole di fumo. Ogni corpo ha bagliori di luce che lo modellano: da Flegias intento a remare, a Dante, che cerca riparo presso Virgilio.

I nudi sono un richiamo a quelli di Michelangelo.

Già in questo dipinto, Delacroix mostra la sua ricerca coloristica, da notare le goccioline d’acqua; egli, infatti, non ha fatto ricordo ad un colore ottenuto dalla fusione di più colori, ma ha posto uno di fianco all’altro il rosso, il giallo, il verde e tocchi di bianco.



Galleria di foto e immagini per: dante


imagine cu danteimagine cu dante immagini danteimmagini/poza dante





Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta