ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

Oscar Kokoschka: (1886-1980)



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Oscar Kokoschka: (1886-l980)

Vita: nato in un paese sulle rive del Danubio, assume ben presto posizioni sociopolitiche pericolose. Allo scoppiare della guerra si arruola come volontario e rimane gravemente ferito. Lavora come scenografo e verrà accusato dal regime di essere antitedesco, quindi si rifugerà a Londra, ed ottenuta la cittadinanza britannica, rinnegando così la propria patria, soggiornerà anche negli Stati Uniti.

Caratteristiche: I suoi temi preferiti sono il ritratto e la ura umana. Egli possiede un segno netto e deciso, senza ripensamenti ed effetti di chiaroscuro, esprimendo attraverso la sua pittura tutto ciò che egli possiede nel suo animo, nella sua interiorità.




La sposa del vento: detto anche “La tempesta”, esprime in modo intenso l’esigenza di proiettare fuori di sé le proprie tensioni vitali e le proprie angosce, con le proprie contraddizioni. Rappresenta due amanti distesi in una specie di letto di nubi, circondati da una tempesta di passioni, vissute con intensità devastante dell’amore totale, ed è tratto dalla fine del travolgente e tormentato rapporto d’amore del pittore con Alma Mahler. La donna dorme di un sonno sereno, accoccolata sensuale al fianco dell’uomo, il quale però giace sveglio, gli occhi che guardano lontano, le mani nodose intrecciate, consapevole che al risveglio tutto sarà irrimediabilmente finito. I colori torbidi ed impastati evidenziano l’angoscia e il disordine interiore dell’artista. Sono colori freddi, vorticosi, avvolgenti.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta