ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

PITTURA METAFISICA

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

PITTURA METAFISICA


DE CHIRICO   - Le muse inquietanti. .465


Metafisico è ciò che e avulso dalla logica ambientale in cui siamo abituati a vederlo: un oggetto qualsiasi isolato dal contesto in cui vive e inserito in un altro, per esempio un guanto di gomma appeso accanto  a una testa di gesso e sopra una palla verde; mobili invece che nelle stanze sono sul marciapiede. Tutto ciò suscita in noi un'inquietudine, quasi un senso di paura, perché ciò è insolito.

A Ferrara è ispirato uno dei quadri più emblematici dell'arte di De Chirico : 'Le muse inquietanti.' I colori sono caldi , le ombre lunghe e ben definite; la prospettiva, accentuata in profondità dalle linee convergenti, su una specie di palco ligneo rialzato, crea un vasto spazio, mentre sullo sfondo, il castello estense ci richiama al grande passato della città, invece le ciminiere al suo presente. La città è deserta, le ciminiere non fumano, tutto è statico e immobile. In questo luogo sognato non possono abitare uomini, ma solo manichini, che hanno i corpi a forma di statue classiche, dalle pieghe parallele, in quello di sinistra simili alle scanalature di un colonna dorica. Le muse richiamano alla Grecia e sono inquietanti, perché inserite in un contesto urbano che non è il loro.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta