ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

Paul Cezanne: (1839-1906)

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Paul Cezanne: (1839-l906)

Vita: Nato nel meridione della Francia  da una famiglia benestante, studia arte e si dedica alla pittura, nonostante le opposizioni del padre da cui erediterà una fortuna. Cercherà per tutta la vita di far esporre le proprie opere nei Salons ufficiali, senza riuscirvi. Partecipa alla prima esposizione degli impressionisti, ma se ne allontana, già allora molto distante dalla loro pittura effimera e fuggevole. Muore dopo una tempesta che gli causò un collasso.

Caratteristiche: Cercherà sempre di avvicinarsi alla realtà senza mai riuscire ad essere soddisfatto. La semplice lettura della natura non è sufficiente, ed è l’intelligenza a dover spronare il pittore a scoprire l’essenza vera della realtà, la verità nascosta. E questa verità è la geometria, che permea ogni cosa ed è l’essenzialità di ogni forma, ciò a cui Cezanne tende. L’uso costruttivo del colore determina le forme, che vengono geometrizzate e trattate come sfere, cilindri e coni.

I Giocatori di sectiune: mostra due uomini che stanno giocando a sectiune seduti ad un tavolo, davanti ad uno specchio dentro un’osteria di paese. Lo specchio sembra far parte del rivestimento ligneo, ma l’attenzione del pittore è tutta nei due uomini e nel tavolo. I due, sembrano dei manichini di cui sono isolati i puri volumi e che ci appaiono, dalla bombetta semisferica alle braccia quasi cilindriche, come corpi modellati su forme geometriche semplici. Il tavolo e la tovaglia che lo copre appare quasi metallico, rigidi, il cui volume è dato da pezzature di diverso colore.

La Montagna: ossessionato dal paesaggio che vedeva sempre da bambino, Cezanne dipingerà numerose volte la montagna di Sainte-Victoir, sempre in modo diverso. In questo dipinto si cerca di scomporre la realtà, rappresentando i volumi, riportandola alle sue forme essenziali, ma anche di creare la prospettiva senza usare quella geometrica, ma utilizzando i colori. Ci viene mostrato lo spessore e la corposità dell’aria, il verde è anche nel cielo che a sua volta è separato dalla terra solo da un tenue contorno. A differenza di come Renoir rappresentò il medesimo soggetto, quindi, Cezanne vince e svela la natura, la seziona e poi la ricompone, divenendo padre ispiratore del Cubismo.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta