ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

Pittura nel Romanticismo, Füssli, L’incubo, L’artista commosso dalla grandezza delle rovine antiche, Turner

Scrivere la parola
Seleziona una categoria


Pittura nel Romanticismo


Nasce nell’ambito ideologico della Germania alla fine del ‘700. In seguito arriva  anche in Francia ed in Italia, ma co alcune sostanziali differenze dovute al clima culturale italiano, ed infine questo fenomeno giunge anche in Inghilterra.

Il Romanticismo ha due tipi di riflessi sull’arte: uno di tipo stilistico e uno che riguarda le tematiche trattate.


riflessi tematici:




Si affrontarono soggetti meno fatti precedentemente come ad esempio il paesaggio, che è un tema considerato anche al tempo di grande dignità perché rappresenta la natura come elemento di ispirazione, elemento di infinito, e di indefinito. In essa l’essere umano si sente disperso e non sufficientemente dominatore. Dunque abbiamo qui una concezione contraria a quella classica.


2) riflessi stilistici:


Cambia il modo di dipingere non tanto in Italia, ma in altri luoghi pittori del calibro di Blake e Delacroix portano nel loro modo di fare pittura grandi novità stilistiche.

Füssli



E’ di nazionalità svizzera.

lio di un antiquario.

Affronta temi letterari, (anche Shakespeare), e visionari.

Fa molti viaggi per istruirsi e viene anche in Italia per documentarsi sulla grande cultura artistica del nostro Paese. In particolare trae ispirazione da Tintoretto e Caravaggio, ma inserisce anche una sua componente personale Þ deforma le ure nella lunghezza, (vedi la donna distesa ne “L’incubo”), dunque ne varia le proporzioni e questo è il modo con cui enfatizza i personaggi e sottolinea questo anche con l’uso della luce (reminiscenza caravaggesca). Va anche in Inghilterra.

Mette la ura di sua immaginazione in modo che poi conduca a qualcosa d’altro di psicologico.

Da Caravaggio riprende anche il colore scuro di fondo e la tavolozza cromatica, ma con la differenza che quella di Füssli è ancora più fredda in quanto non comprende neppure quei tocchi di rosso che nei quadri di Caravaggio scaldavano la scena.



L’incubo



tema visionario

ha utilizzato anche elementi naturalistici per la scena, ma questa non risulta naturalistica: la donna sta evidentemente facendo un sonno tormentato.

Il cavallo è simbolo di libertà Þ per il tipo di animale, perché corre .

Lo scimmiotto sul ventre della donna, invece, opprime questa libertà e questo è simboleggiato dal fatto che non la lascia respirare bene.





L’artista commosso dalla grandezza delle rovine antiche



Rappresenta un essere umano chino e impotente, in posizione che denota la sua inferiorità, è infatti accanto a un frammento marmoreo monumentale Þ l’uomo è l’artista che è impotente di fronte a tanta e tale grandezza, perciò è triste e disperato perché per quanto ha fatto non è arrivato alla grandezza della natura e dall’arte antica. Þ Questo è il tipico atteggiamento dell’uomo romantico, uno dei suoi aspetti.



Turner


“Bufera di neve”  e

“Il mattino dopo il diluvio”



Guarda al naturale ma nella maniera più violenta del suo manifestarsi.

Natura costruita con: un ammasso di luce e uno di ombra, ci immaginiamo che il vento stia distruggendo gli alberi che sono rappresentati più come un ammasso di rami che come alberi veri e propri.

Qui ritroviamo il concetto che l’uomo di fronte alla natura non può nulla e si sente impotente riguardo le sue manifestazioni.

Turner è un estimatore del sublime e qui ce lo mostra pienamente

E’ estraneo al disegno, infatti in queste due opere non ce n’è traccia, (cioè non ha uno stile disegnativo) Þ si esprime con le forme Þ Turner è dunque molto diverso da Füssli, così come i caratteri dei romantici si distinguono molto l’uno dall’altro ed è perciò molto difficile individuare uno stile comune.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta