ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

S. MARIA MAGGIORE (ROMA)



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

S. MARIA MAGGIORE (ROMA)



E’   la tipica basilica romana, verosimilmente dei tempi di Papa

Sisto III (432-440), anche se taluni insistono nel vedervi la costruzione originaria di Papa Liberio, del secolo IV. La navata centrale assai ampia, con finestroni e soffitto a cassettoni, è divisa dalle due navate minori mediante un colonnato ionico sostenente architrave continuo, nel quale persiste il concetto classico di limitare armoniosamente lo spazio, in virtù di linee rette. Tuttavia gli elementi antichi sono molto restaurati, poichè le colonne e i capitelli, tolti da vari templi ani secondo la moda del periodo, e perciò di varie dimensioni, furono eguagliati o rifatti durante i restauri del Cinquecento, quando fu rifatto anche il soffitto. In luogo della trabeazione piattabande di mattoni assai ribassate, mascherate da cornici di stucco variamente restaurate.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta