ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia

1914 – DALLA GUERRA LAMPO ALLA GUERRA DI TRINCEA

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

1914 – DALLA GUERRA LAMPO ALLA GUERRA DI TRINCEA

La Germania aveva progettato di impegnarsi su entrambi i fronti – occidentale e orientale – ma quella che doveva essere una guerra lampo si trasforma in una logorante guerra di posizione, infatti i generali tedeschi avevano previsto che tra la mobilitazione e l’effettiva operosità dell’esercito russo sarebbe intercorso un tempo sufficiente per concentrare le offensive sulla Francia, e una volta sconfitti i francesi spostarsi velocemente sul fronte orientale della Russia; i generali tedeschi non si aspettavano l’intervento della Gran Bretagna per cui prevedevano di aggirare le difese francesi passando per il Belgio. Il 3 agosto l’esercito tedesco penetra in Belgio, ma l’avanzata viene ritardata dalla resistenza belga, dopo aver piegato la resistenza dei contingenti anglo-francesi nella battaglia delle frontiere, continua l’avanzata direttamene su Parigi. Il piano tedesco di una rapida soluzione del conflitto fallisce di fronte alla resistenza francese, infatti la Francia a 40 km dalla capitale organizza una resistenza ad oltranza e in 4 giornate di scontri durissimi fermano i tedeschi costringendoli ad arretrare. I conflitti si spostano lontani da Parigi ma nessuno dei 2 contingenti riesce a prevalere. Un altro calcolo dei tedeschi fallisce, infatti la Russia inizia subito la sua avanzata per difendersi, anche se furono sconfitti sia nella battaglia di Tannerberg che quella dei Laghi, ma intanto i tedeschi dovettero inviare parte dell’esercito che doveva essere impegnato in Francia; per di più i Rissi sconfissero nella battaglia di Leopoli gli austriaci. Sui mari prevale la Gran Bretagna e un blocco navale franco-inglese inizia a mirare il commercio della Germania.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta