ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto storia

I Severi



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

I Severi

Settimio Severo(197-211):

Comandante delle legioni della Pannonia

Era di Leptis Magna

Aveva sposato Giulia Domna

Il suo potere si basava sulle province

Eliminò gli avversari politici e li allontanò a 100 miglia da Roma

Riorganizzò l’amministrazione statale

Cercò di risanare i debiti ma per are l’esercito aggravò la situazione

Morì nel 211 contro i Britanni


Caracalla(211-217):

Uccide Geta

Constitutio Antoniniana nel 212



Marco Avito Bassiano(217-222):

Tentò di imporre il culto del dio Sole


Alessandro Severo(222-235):

Venne ucciso per la sua inesperienza


Acclamazione

Massimino il Trace

Decio

Valeriano

Gallieno

Aureliano(270-275):Dominus et Deus

Tetrarchia

Caio Valerio Diocleziano(284-305):

Divise il potere con Massimiano

Dominatus

Tetrarchia nel 293

2 Augusti e 2 Cesari



Costanzo Cloro e Galerio

Le province furono rimpicciolite e furono aumentate di numero

Praeses e dux

Le province erano raggruppate in dodici diocesi, rette da vicari

Le diocesi erano a loro volta riunite in quattro prefetture, governate dagli Augusti e dai Cesari

Imposte principali:Iugum e Caput

301 fissò il calmiere col risultato che le merci furono vendute a prezzi più alti al mercato nero

Emanò editti contro i cristiani, causa di debolezza per l’impero

1°maggio 305 Diocleziano e Massimiano lasciano il potere ai due cesari


Quando morì Costanzo Cloro, nel306, Costantino arrivò al potere nel 312, dopo la battaglia di Ponte Milvio.


Costantino e successori

Costantino(312-337):

313:Editto di Milano

324: Unifica l’impero scongendo Licinio

325:Fonda Costantinopoli

Divise l’impero tra i li


Costanzo II

Giuliano l’apostata

Teodosio:

380 Editto di Tessalonica

395 Morì lasciando il potere ai li Arcadio e Onorio






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta