ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia

IL MISTERIOSO CASTELLO DI WEWELSBURG

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

IL MISTERIOSO CASTELLO DI WEWELSBURG


Uno dei più inquietanti aspetti della religione segreta nazionalsocialista è il castello di Wewelsburg, in Westfalia. Situato su una collina nel villaggio di Wewelsburg, il maniero fu edificato nel 1123. Il castello passò di mano in mano sino al 1934 anno in cui il Reichsfuhrer SS Heinrich Himmler lo acquistò e lo trasformò nella sede permanente delle SS e accademia per ufficiali superiori. Sia lo posizione del castello che la sua forma assunsero nella visione di Himmler un significato che andava ben al di là di quello di castello dell'Ordine. In effetti, secondo la visione dell'impero dei mille anni, il maniero sarebbe dovuto diventare Vomphalos o il centro del mondo, l'ombelico che legava l'uomo ariano purificato dalla commistione con le razze inferiori alla madre terra e al ciclo, riallacciando così un anello che si era spezzato dalla caduta nell'imperfezione. In questo caso, il legame cosmo-uomo-terra a cui i teorici vólkisch anelavano doveva venire realizzato con una struttura templare in cui grazie ad esercizi runici si sarebbe canalizzata la forza cosmica che legava l'uomo al suo ambiente biologico, sociale e spirituale. La particolare forma, a freccia, ortogonale rispetto ai tradizionali assi est-ovest, orientata cioè verso nord con asse sud-nord, affascinò il Comandante Supremo delle SS. Nel progetto definitivo notiamo la costruzione di edifici che dovevano circondare il castello. Tutto il progetto, secondo Kirsten John-Stucke, la storica responsabile del Castello rivela un aspetto esoterico, ermetico, replicante la Lancia di Longino, la cui punta è costituita dalla torre nord e centrata sulla cripta. La studiosa è molto cauta nelle sue affermazioni, tuttavia ha confermato la nostra teoria che è, comunque, basata sui fatti e sui documenti esistenti. Il meridiano sud-nord e l'orientamento verso il Polo indicano, come nel caso del nome della Società Thule, una volontà di ritorno alla patria ariana, con una direzione precisa, infatti, il progetto a forma di Lancia di Longino può essere visto come un vettore orientato in un punto specifico, il nord, circondato da un grande cerchio esterno di edifici. Si tratta della rappresentazione grafica e reale del regressus ad uterum. La lancia penetra nell'utero della Terra madre, che rappresenta l'universo cosmico e genera una nuova razza spirituale, determinando un rinnovamento e un Nuovo Ordine biologico e spirituale. In particolare, la torre nord rivela una struttura studiata e realizzata dagli architetti di Himmler secondo uno schema ben preciso che rivela un intento esoterico. Al piano terra vi è la 'Gruppenfuhrersaar, una stanza circolare con dodici colonne e una ruota solare al centro dalla quale si dipartono dodici raggi formati dalle runa 'Sieg', cioè 'Vittoria', le stesse che si ritrovano nel simbolo SS e nello swastika. Esattamente al di sotto di questa sala c'è un piano interrato con una cripta chiamata 'Walhallaq' con dodici sedili di pietra e una zona circolare centrale, limitata da un muretto circolare di diametro maggiore. Nel soffitto, uno swastica direttamente sulla perpendicolare del cerchio interno, presenta dei fori che creano un particolare effetto eco percepibile solo da chi parla stando all'interno del cerchio sacro, replicando quanto gli antichi facevano nei loro siti sacri







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta