ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto storia

LA RESISTENZA ITALIANA



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

LA RESISTENZA ITALIANA


Il primo grande episodio della resistenza italiana può essere visto nell’insurrezione di Napoli (27/30 settembre 1943).

I partiti politici si ricostituirono dopo la caduta del Fascismo (Partito d’azione, comunisti, socialisti, liberali, Democrazia cristiana, Partito democratico del lavoro) avevano dato vita il 9 settembre 1943 a Roma al comitato di liberazione nazionale. Forte anche dell’appoggio di questi neo-gruppi partigiani, il governo Badoglio dichiarò guerra alla Germania (13 ottobre 1943)

Le più forti formazioni partigiane :

Garibaldine (controllate dai comunisti)

Giustizia e Libertà (Partito d’Azione)



Matteotti (socialisti)

Le differenze ideologiche non impedirono che prevalesse una sostanziale unità nella lotta contro il nazi-fascismo.


l’azione delle forze partigiani fu posta sotto il commando unificato del corpo volontari della libertà (Cadorna, Longo, Parri) in stretto contatto con il comitato di liberazione nazionale.


Fosse Ardeatine e Marzabotto à esempi dei numerosi tentativi di reprimere la forze dei partigiani.







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta