ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto storia

LE GUERRE FRANCO ASBURGICHE, CALVINO, LUTERO E LA CONTRORIFORMA

LE GUERRE FRANCO ASBURGICHE, CALVINO, LUTERO E LA CONTRORIFORMA
Scrivere la parola
Seleziona una categoria

LE GUERRE FRANCO ASBURGICHE, CALVINO, LUTERO E LA CONTRORIFORMA


E       Situazione territoriale: fine 400 l’Europa era frammentata in stati e signorie che poi fecero nascere gli stai nazionali di Francia e Inghilterra; in Sna c’erano i Castiglia e Aragona, nel 1504 matrimonio tra Isabella di Castiglia e Ferdinando di Aragona. Sacro romano impero dal Reno alla Polonia; l’imperatore (quasi sempre Asburgo) era eletto da 7 elettori ed aveva la funzione di arbitro tra le controversie. Italia: signorie in conflitto tra loro legato all’impero e stati indipendenti (Venezia, Napoli, stato della chiesa).

E       Invasione dell’Italia: 1494 Carlo VIII passa le Alpi con 30.000 uomini per conquistare Napoli (era degli snoli). 1495: i signori di Napoli tradiscono gli snoli e accettano il dominio francese. 1498: Carlo VIII per paura di prenderle da una lega che si era formata contro di lui scappa. 1499: Luigi XII (successore Carlo) conquista Milano e si accorda con gli snoli per il meridione, ma Ferdinando d’Aragona non rispetta il patto e nel 1503 batte i francesi che devono tenersi solo Milano.



E       Attacco a Venezia: da Massimiliano I d’Asburgo, Venezia si difende e vince, ma nel 1508 viene attaccata da una lega fatta da Papa, Francia, Impero e Sna, ma Venezia resiste ancora. Ma non fu più quella di prima.

E       A Milano: dopo essere stata dei francesi ritorna degli sforza (francesi cacciati da una lega). Poi nel 1515 ritorna francese con Francesco I.

E       Le mille avventure di CARLO V: alla morte di Ferdinando la corona passa a Carlo d’Asburgo che così si trova ad avere sia Sna che Austria che impero. L’unico avversario resta la Francia. In Italia, Carlo batte a Pavia nel 1525 i francesi e si riprende il milanese. Venezia e il papa si alleano con la Francia, ma Carlo nel 1527 scende fino a Roma, la distrugge e conquista tutto. Quindi il re di Francia baratta l’Italia con il ducato di Borgognaà pace di Cambrai 1529. nel 1544 col trattato di Crepy si fissano i possedimenti snoli in Italia (Napoli, Sardegna, Sicilia, Milano, di fatto anche Genova e la Toscana), restavano fuori Venezia, il Papa e Parma e Piacenza (dei farnesi)

E       Carlo V e l’Europa: Alla morte di Francesco I Valois, arriva Enrico II che si allea con gli avversari di Carlo: i principi protestanti e i turchi. I turchi intanto nel 1529 sottomettono Vienna, ma non la conquistano.

E       La fine di Carlo: dopo la pace di Augusta nel 1555 quando si ritornò alla pace, Carlo si ritira e spartisce il regno ai li: a Filippo II la Sna, le colonie in america, i paesi bassi e l’Italia, a Pedinando I l’Austria e l’impero. Nel 1558 Carlo muore e nel 1559 con la pace di Cateau Cambresis si segna la fine del conflitto.

E       Lutero (teologo dell’università di Wittenberg) afge nel 1517 un manifesto con 95 tesi che criticavano la chiesa di Roma. Secondo Lutero le buone opere non servono xkè i vangeli non ne avevano mai parlato. Anke le indulgenze non servivano ma alimentavano solo il lusso della chiesa; la vita eterna non si può comprare. X conquistare la salvezza il cristiano si poteva affidare solo alla grazia di Dio. Ogni uomo diventa portatore della parola di Dio con il battesimo à l’uomo è sacerdote di se stesso e non gli servono i preti. Qualche anno prima anke Erasmo da Rotterdam aveva criticato la chiesa ma lui era letto solo dagli intellettuali. Lutero traduce la Bibbia in tedesco e favorisce l’alfabetizzazione della Germania. Passano alcuni anni e nel 1520 la chiesa scomunica Lutero e Carlo V lo mette al bando da tutti i territori dell’impero. Ma la popolazione si ribella e Federico I di Sassonia gli offre ospitalità. Nella chiesa di Lutero i preti hanno un ruolo limitato; vengono soppressi parekki sacramenti; i preti luterani si possono sposare

E       Altre riforme minori: Zwingli nel 1523 a Zurigo rielabora la teoria di Lutero in modo più radicale e fondamentalista; Muntzer invece propone una lettura dei testi sacri in cui si evidenzia l’uguaglianza di tutti gli uomini, non vuole nemmeno i governanti e brucia i loro castelli. Ma cattolici e protestanti uccidono 100.000 uomini, catturano Muntzer e lo decapitano. Gli anabattisti invece fondano una comunità che si basa sulla poligamia e sulla comunione dei beni à cattolici e protestanti radono al suolo la città uccidendo tutti

E       Il Calvinismo nel 1534 Calvino fugge dalla Francia e si rifugia a Ginevra dove nel 1541 fonda un nuovo modello di chiesa che accoglie in parte le tesi di Lutero. I calvinisti chiedevano ai credenti una fede molto rigorosa e intransigente à grande impegno nel mondo del lavoro che viene concepito come una forma di glorificazione di Dio. La chiesa calvinista era governata dal basso attraverso il concistoro eletto dalla comunità dei fedeli. Anke l’inghilterra fa una riforma. Gli inglesi si staccano dalla chiesa di Roma xchè il re voleva il divorzio ma la chiesa non lo consentiva à riformano la chiesa mentre il Papa viene sostituito da Re o dalla Regina e prendono anke spunto qua e la dalla riforma di Zwingli

E       Il concilio di Trento Paolo III aspetta a convocare il concilio fino al 1545 perché ha paura del conciliarismo = il concilio ha + potere del papa. La chiesa dice che non va bene leggere da soli la bibbia xckè bisogna tenere conto del peso delle tradizioni. Viene ribadita l’importanza delle buone opere e si continua a usare il latino. I preti dovevano tenere i registri con le morti le nascite e i matrimoni, i vescovi dovevano andare in giro per la diocesi, si creano i seminari x diventare prete. I preti devono controllare la comunità per far rispettare i precetti. Nasce il tribunale dell’inquisizione e l’indice dei libri proibiti.Nascono diversi ordini religiosi di come quello dei Gesuiti che si specializzano nella formazione educativa dei giovani e dei manager.

DATAZIONE GUERRE FRANCO-ASBURGICHE:


1453 => caduta di Costantinopoli

1494 => discesa di Carlo VIII in Italia.

1499 => Luigi XII conquista Milano (poi accordo non riuscito con Ferdinando d’Aragona)



1509 => battaglia di Agnadello (Venezia VS papa+Francia+Sna+Asburgo)

1515 => Francesco I di Valois ritorna in Italia e riconquista Mi (dopo camb.di alleanze e ritorno Sforza)

1516 => muore Ferdinando di Aragona (lascia poss.al nipote Carlo V)

1519 => muore Massimiliano d’Asburgo

Conflitto inevitabile: Francesco vuole scardinare il potere che lo ha accerchiato e che ne minaccia l’autonomia, Carlo V si pone come fine, anacronistico e utopistico, la riunificazione del sacro romano impero in un universalismo politico e religioso ormai inattuabile

1520 => Carlo V e Francesco I in Italia

1523 => Battaglia di Pavia per il dominio di Milano. Francesco I viene impigionato e perde Milano. (però LEGA DI COGNAC papa più Venezia più Francia)

1527 => sacco di Roma (messa a ferro e fuoco e rasa al suolo)

1529 => Battaglia di Vienna

1528 => Francesco I ridiscese in Italia e arrivò fino a Napoli. Accettò di ritirarsi, chiedendo in cambio la Borgogna

1529 => Pace di Cambrai: Francesco rinuncia a Mi, Carlo V rinuncia alla Borgogna

1530 => Congresso di Bologna (si notifica la presenza predominante degli snoli in Italia, dominio diretto su Milano e Regno di Napoli, influenza Genova, Venezia, Stato Pontificio)

1544 => trattato di Crepy in cui si ridefinisce la situazione politica italiana, confermando la presenza predominante degli Snoli -> si evidenzia la debolezza politica italiana.

=> Francesco I muore, predne il suo posto Enrico II (porta avanti la guerra, alleanza con Turchi musulmani e i principi protestanti => realismo politico macchiavelliano)

1555 => Pace di Augusta => ammette l’impossibilità di unificazione religiosa. Il sogno di Carlo V svanisce e qs abdica e si ritira in un convento (Filippo II, Ferdinando I)

1559 => Pace di Chateau Cambresis sancisce la perdita dell’indipendenza italiana.


DATAZIONE LUTERO, RIFORMA E CONTRORIFORMA


Inizio ‘500 : Alberto di Hohenzollern -> 2 vescovati, aspira all’arcivescovato di Magonza (1 dei 7 elettori)

31/10/1517 => invenzione della stampa + Lutero afge le 95 tesi sul portale della cattedrale di Wittemberg

1520 => scomunicato dal papa (dopo che chiesa cerca il confronto e Lutero non si dichiara disposto ad alcun compromesso)

1521 => Dieta di Worms, ribadisce le sue tesi: messo al bando dall’impero -> ospitalità di Federico, duca di Sassonia

1525 => Thomas Muntzer fatto prigioniero e ucciso (dopo rivolte contadine da lui animate con intento di rivendicazione sociale)

1534 => Enrico VIII atto di supremazia con cui si distacca dalla chiesa cattolica (no questioni dottrinali, solo nuova chiesa, con stessa struttura e istituzioni e stessi DOGMI RELIGIOSI)

1545 - 1563 => Concilio di Trento (convocato nel 1544): riformare la chiesa cattolica (no controriforma)

1500 => nasce l’Inquisizione romana (quella snola già nel 1400)








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta