ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto chimica

REAZIONI CHIMICHE



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

REAZIONI CHIMICHE






Scopo

Lo scopo di quest’esperienza è quello di riconoscere, osservare e esaminare una reazione chimica.

La reazione chimica è una trasformazione che avviene sviluppando o assorbendo energia. Avviane a partire da due reagenti che con una qualsiasi forma di energia danno un prodotto: A+B→C    (A,B=reagenti, C=prodotto).

Il prodotto ottenuto possiede caratteristiche diverse da quelle possedute dai reagenti.









Materiale utilizzato


reagenti:

Acetato di sodio [CH3COONa] + idrogeno solfanato di potassio [KHSO4];


Solfato di rame pentaidrato [CuSO4·5H2O] + calore;


Cloruro di cobalto esaidrato [CoCl·6H2O] + calore;


Zinco [Zn] + acido cloridrico [HCl];


Magnesio [Mg] + ossigeno [O2] + calore;


Cromato di potassio solido [K2CrO4] + nitrato di piombo solido [Pb(NO3)2];


Nitrato di ammonio [NH4NO3] + acqua [H2O];


Acqua ossigenata [H2O2] + biossido di manganese [MnO2].











Svolgimento

Si eseguono così otto esercitazioni notando in ognuna una modificazione dei reagenti: sono state unite coppie di sostanze e sono stati osservati i cambiamenti per poi ottenere un prodotto che avrà caratteristica differenti dai reagenti.

Lo svolgimento delle esercitazioni:

I primi due reagenti sono contenuti nel vetrino, sono stati messi sulle mani e sono stati mescolati, perciò è stato sentito l’odore forte d’aceto che scaturivano;

il secondo e terzo reagente sono stati messi nelle provette e scaldati, è stato notato il cambio di colore, e poi con l’aggiunta d’acqua è tornato il colore precedente;

al quarto reagente, dopo esser stato inserito nella provetta, è stato aggiunto acido cloridrico ed ha prodotto un gas;

nella quinta esercitazione è stato bruciato un nastro di metallo provocando una luce moto intensa, si produce perciò energia;

nella sesta esercitazione sono stati aggiunti al cromato di potassio l’acqua e poi il nitrato di piombo, mescolando si forma una sostanza gialla poco solubile;

nella settima esercitazione sono stati inseriti in un becher il nitrato d’ammonio e 20ml d’acqua, mescolando è stato provocato un raffreddamento del prodotto che assorbe perciò energia;

nell’ultima esperienza è stata aggiunta al biossido di manganese 20ml di acqua ossigenata producendo effervescenza, non si produce schiuma, come dovrebbe, ma si nota la presenza di bollicine effervescenti.  


Ecco schematizzate in tabella le osservazioni:



sostanze

osservazioni

CH3COONa + KHSO4

si produce un forte odore d’aceto

CuSO4·5H2O + calore

cambiamento colore: da arancio a bianco

CoCl·6H2O + calore

cambiamento colore: da rosso a viola

Zn + HCl

presenza di bollicine e perciò sviluppo di gas

Mg + O2 + calore

produce luce intensa bruciando, sviluppo energia

K2CrO4 + Pb(NO3)2

formazione di un solido giallo poco solubile

NH4NO3 + H2O

il prodotto si raffredda, perciò assorbe energia

H2O2 + MnO2

presenza di bollicine effervescenti (non di schiuma)







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta