ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto geografia

Gli stati uniti



ricerca 1
ricerca 2
Seleziona una categoria

Gli stati uniti


Dopo l' ultimo censimento i cittadini degli Stati Uniti  risultano essere quasi 250 milioni ; di questi quasi 200 milioni sono indicati come bianchi , ovvero discendenti di emigrati dall' europa .

Tra i paesi di origine , al primo posto troviamo la gran Bretagna, con 50 milioni; la germania con 49 milioni; l' Irlanda con 40 milioni ;la Francia con 13 e l' italia con 12.

Negli stati uniti poi abitano sei milioni di ebrei (poco meno del doppio di quanti vivono in Israele).

Dei primitivi abitanti del continente nordamericano indiani e eschimesi negli stati uniti rimangono solo 2 milioni di persone ovvero lo 0,8% della popolazione complessiva. I neri che oggi vengono chiamati afro-americani , questi discendono dagli schiavi che vennero portati per forza nel Nuovo Mondo a partire dal 600, sono 30 milioni, ovvero il 12,1% della popolazione .

Negli ultimi dieci anni la popolazione è cresciuta del 9,8% ad opera dell' arrivo di nuovi immigrati ;anche l' età media è cresciuta e oggi è 32,9 anni . Solo il 26% degli americani ha meno di 18 anni di età ,mentre il 12% è oltre i 65 anni di età .La maggioranza degli abitanti precisamente il 56% vive oggi negli stati del sud e dell' ovest. Gli stati maggiormente popolati sono : la california , lo stato di new york , il texas , la florida e la Pennsylvania .

Mentre  gli stati meno popolati sono il delaware ,il nord Dakota , il Vermont l' Alaska e il Wyoming .il 75% dei cittadini vive in una delle 39 aree metropolitane del paese che contano più di un milione di abitanti , mentre solo il 2% fa parte dell' "america rurale" .



La densità di popolazione a livello nazionale è bassa circa 26 abitanti per km2, ma le differenze di stato a stato sono assai rilevanti come per esempio si passa dai 383  abitanti del del new jersy a 2 abitanti per il Montana e il Wyoming.

Un gruppo di popolazione che sta crescendo sono gli "ispanici" (messicani , portoricani, e altri centroamericani , sudamericani),che oggi rappresentano ben il 9% della popolazione ovvero 22 milioni di persone .

Questi "ispanici" conquistando numerose cariche elettive soprattutto in California hanno fatto molte richieste ma la più sentita è quella di far diventare lo snolo lingua ufficiale al pari con l' inglese .

Già ora lo snolo affianca l' inglese nei segnali stradali , nella pubblicità, nei tribunali , nelle scuole elementari .

Una serie di fattori come l' istruzione , luogo di abitazione ,reddito permette di stabilire un indice della"mobilità sociale", ovvero dell' andamento del tenore di vita e della posizione nella società di ogni gruppo etnico. Dalla scuola elementare all' università , in particolare nelle materie scientifiche , sono sempre i cinesi, giapponesi e coreani al primo postoinfatti vincono quasi sempre premi scolastici come la borsa di studio. I nuovi immigrati dall' asia si trovano al primo posto anche per quello che riguarda la capacità di intraprendere nuove attività , con tre settori in evidente sviluppo : commercio, industria informatica e settore immobiliare però hanno portato anche un fattore negativo : la mafia infatti la più grande organizzazione malavitosa degli stati uniti è quella cinese.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta