ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto italiano

LA GUERRA



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

LA GUERRA


La guerra è una drammatica realtà che coinvolge migliaia di innocenti e che non aiuta a risolvere i problemi, anzi li peggiora. Essa rappresenta una creazione irragionevole e egoista dellí uomo che, per cercare di trovare una soluzione ai vari problemi che lo coinvolgono ( economia, politica, differenziazioni razziali, ecc.), preferisce scartare metodi pacifici come il dialogo e la diplomazia. Un esempio concreto è la guerra che si è verificata pochi anni fa in Iugoslavia o che si sta verificando in Iraq. Esse non sono servite e non servono a niente, se non a aumentare il risentimento delle nazioni avversarie che rispondono alla violenza con la violenza. In molti hanno cercato di opporsi alla guerra tramite la nobile via della pace, al dialogo, al ragionamento, ma non sono riusciti a cancellarla definitivamente. Questo è il caso di Martin Luther King che cercò di fermare la discriminazione razziale tramite i suoi discorsi che predicavano lí amore e líintesa, quello di Gandhi che con il metodo dellíamore universale e della non violenza ha lanciato una sfida al mondo dimostrando che si può vincere anche la più dura battaglia senza ricorrere alle armi, quello di Madre Teresa che, tramite i suoi gesti, ci trasmetteva il messaggio dellí amore e quello di tante altre persone tra cui poeti (Ungaretti), ma anche semplici persone che ci hanno fatto apprendere la brutalità della guerra e che può essere combattuta solo con la forza dellí amore e con lí unione tra le differenti popolazioni.



Purtroppo ciò non è stato sufficiente anche se in questo campo si sono sviluppati dei progressi. Gli scontri bellici e lí ignoranza dellí uomo non consentono neppure alle normative tuttora in vigore e allí ONU di fermarla perchť quando líodio o gli interessi economici o politici sono troppo elevati non cíè niente che possa impedire lo scoppio della guerra. Ciò è causato anche dalla mancanza di una forte organizzazione internazionale che garantisca il rispetto delle norme e che non consenta agli stati di farsi giustizia dà sť.

Uní altro ostacolo molto difficile da sovrastare è la mancanza di concretezza degli strumenti della pace. La sola voce infatti non basta a determinare una forte opposizione che sia in grado di competere con le scelte determinate dai capi di stato e dai loro sostenitori o che riesca a placare lí odio. Inoltre la guerra si è sviluppata di pari passo con noi grazie a tecnologia, scienza e, a volte, anche grazie alla società consentendo così una maggiore diffusione e consentendo di aumentare il potenziale distruttivo grazie allí introduzione di armi come la temuta bomba atomica, e allí utilizzo di nuovi mezzi come nuovi caccia e portentose portaerei.

Lí unico modo per opporsi e bloccare la guerra è utilizzare la ragione in quanto se si capisce cosa provoca e quali sono i risultati ottenuti con la vita di migliaia o più civili finalmente potremmo porre fine alla più brutale scoperta dellí uomo che viola ogni diritto umano e morale.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta