ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto italiano

L'Orlando Furioso

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

L'Orlando Furioso
-'Le donne,i cavllier,l'arme,gli amori'è il proemio dell'opera,Aroisto lo suddivide in esposizione dell'argomento,invocazione(la su amusa è la sua donna amata per la quale prova la stessa pazzia di Orlando)e dedica(corte degli estensi)
-'La fuga di Angelica'Ariosto riassume le ultime vicende dell'orlando innamorato.Mentre l'esercito cristiano si è diretto verso i Pirenei per bloccare l'avanzata dei mori,angelica,la bella lia del re del Catai,per amore della quale Rinaldo e Orlando stanno furiosamente litigando fra loro,è tenuta prigioniera nella tenda del vecchio duca Namo nel campo cristiano.La principessa è stata promessa in sposa da carlo magno a quello dei due paladini che combatterà più coraggiosaamente  e ucciderà in battaglia il maggior numero di nemici.Namo è fatto prigioniero,e Angelica,approfittando della confusione creata dalla rotta dei cristiana,riesce a fuggire e si dirige verso la selva circostante l'accampamento.Con la fuga dell'eroina si innesca il meccanismo della ricerca che porta i personaggi sulle tracce dell'oggetto del loro desiderio. Angelica è il motore principale della vicenda,inseguita da Rinaldo,che poi duella con Ferraù;Angelica poi incontra Sacropante,con il quale si intattiene a parlare,raggiunti da un cavaliere bianco,che poi si scoprirà essere Bradamante,il quale disarciona Sacripante e se ne va.
La selva (che è al temp stesso locus horridus e locus aemoenus)è lo spazio vasto e intricato in cui i personaggi si muovono,inseguono l'ogg della loro ricerca,guidati dallla loro volontà ma al tempo stesso sottoposti all'arbitrio della fortuna,elemento imponderabile che può indurre deviazioni inaspettate al corso degli eventi
-'il palazzo incantato di Atlante'Ruggero,uno dei personaggi centrali del poema,convertito al cristianesimo per amore sposa poi Bradamante,dando origine alla stirpe degli estensi.sette anni dopo però verrà ucciso per il tradimento dei maganzesi.Così il mago alante,che lo aveva cresciuto,tenta più volte di sottrarlo all'incontro con Bradamante(lo rinchiude prima in un castello d'acciaio sui Pirenei e poi lo spinge tra le braccia della maga Alcina )rinchiudendolo in un palazzo incantato all'interno del quale i cavalieri si aggirano incessantemente inseguendo la sfuggente immagine virtuale dell'ogg del loro desiderio.poi il racconto torna a concentrarsi su angelica,la quale inseguita da orlando,ferraù e sacripante,la quale vanificando l'incantesimo di atlante con i poteri dell'anello,si rende visibile ai tre cavalieri e li attira in una foresta dove poi tra fughe illusioni e duelli si separano e partono alla ricerca di qualcosa.la dialettica fra apparenza e realtà trascina i cercatori in un movimento vorticoso che loìi porta alla soglia della follia.
-'l'amicizia e l'amor:cloridano,medoro,angelica celebra il motivo dell'amicizia,rielaborando la storia di Eurialo,giovane e bello,e Niso,forte e dovoto all'amico come cloridano, nell'eneide di Virgilio.essi sono due guerrieri mori,che tentano una sortita notturna nel campo nemico allo scopo di dare degna sepoltura al loro comandante,il re africano Dardinello,appena abbattuto da Rinaldo.sorpresi dai cavalieri cristiani,fuggono ma medoro,appesantito dal peso del cadavere è raggiunto e colpito.Cloridano allora che nel frattempo si era nascosto esce allo scoperto e viene ucciso.Medoro poi viene curato da Angelica,della quale amore decide di vendicarsi.i due amanti poi si sposano,e ariosto ancora una volta vuoel dimostrare come il caso sia un sovrano assoluto:Angelica,fulcro della rocerca di tanti cavalieri,viene da amore destinata all'umile medoro.
-'la pazzia di Orlando'Orlando dopo essere intervenuto per dare felice esito all'amore di isabella e zerbino,affronta in duello mandricardo,che poi fugge in una foresta ed è quindi costretto a inseguirlo.Orlando si riposa,il cuore è trafitto dal primo sospetto mentre osserva la grafia di cui sono incise le cortecce degli alberi  circostanti che sembra essere ql di Angelica,egli cerca di nasconedere a se stesso la verità dietro illusorie giustificazioni(magari Medoro potrebbe essere un soprannome dietro il quale c'è il suo stesso nome,Orlando)scopre poi che è tutto vero dal racconto del pastore.in preda alla gelosia,il paladino per eccellenza,invincibile e intoccabile,dopo avera trascorso tre giorni nel dolore più tetro perde completamente il senno,denudandosi della propria armatura e abbandonandosi a una furia devastatrice.
-'il viaggio di astolfo sulla luna'il paladino astolfo,caccia le mostruose arpie e le insegue fino all'imboccatura di una caverna che è l'entrata dell'inferno,dopo averlo attraversato si dirige sul cavallo alato,l'ippogrifo,con il quale si dirige verso la montagna del paradiso terrestre,nel quale verrà accolto da s Giovanni,il quale gli svela lo scopo della sua missione:servire la fede cristiane e l'imperatore,recuperando sulla luna il senno di orlando,il più forte dei paledini punito con la follia a causa del suo empio amore per una donna ana.la terra non è più il punto di osservazione,ma è un ogg di un analisi fatta dall'esterno e più obbiettiva.sulla luna si trovano tutte le cose perdute sulle terra,smarrite sia per colpa degli uomini sia per motivi non dipendenti dalla loro volontà,ma dalla fortuna.si trovano la fama( che tt gli uomini vorrebbero guadagnare,ma che invece la si xde)e le preghiere che gli uomini fanno a Dio promettendo in cambio voti che poi nn si mantengono.mentre in terra dovrebbero andare perdute le pene amorose,il tempo impiegato nel gioco o male speso e quei progetti su cui gli uomini spendono parole senza mai realizzarli.si introduce il tema dela follia,la luna è piena di senno perduto(liquido contenuto in una ampolla)
-'astolfo sulla luna:poesia e potere'








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta