ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

APPUNTI DI LATINO



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

APPUNTI DI LATINO


PARTICOLARITA’: Le parole Amphora,Drachma,Terrigena e Caelicola hanno il genitivo plurale in UM. La parola famiglia ha il genitivo plurale in AS. Ci sono inoltre i pluralia tantum cioè delle parole che hanno solo il plurale e sono: Divitiae, delitiae, Nuptiae, Insidiae e Epulae. La parola Copia al singolare significa abbondanza e al plurale truppe. La parola littera al singolare significa lettera dell’alfabeto e al singolare lettera in senso generale.

 
PRIMA DECLINAZIONE

Sigolare          Plurale

N. Rosa           Rosae




G. Rosae Rosarum

D. Rosae Rosis

A. Rosam        Rosas

V. Rosa           Rosae

A. Rosa           Rosis




PARTICOLARITA’: La parola deus ha una declinazione particolare con il vocativo singolare in us oppure dive; il nominativo e il vocativo plurale di,dii ; il genitivo plurale in deum; il dativo e l’ablativo plurale in dis,diis.

Il vocativo singolare in i invece che in ie per tutti i nomi terminanti in ius e per le parole Filius Genius e l’aggettivo meus.

Il genitivo in um per le parole Faber, Liberi, Deus, Socius e i composti di vir.

I pluralia tantum sono Arma, Superi, Inferi, liberi, Delphi e Corioli.



 
SECONDA DECLINAZIONE

Singolare               Plurale

N. Ludus                Ludi

G. Ludi                  Ludorum

D. Ludo                 Ludis

A. Ludum              Ludos

V. Lude                 Ludi

A. Ludo                 Ludis


N. Bellum              Bella

G. Belli                  Bellorum

D. Bello                 Bellis

A. Bellum              Bella

V. Bellum              Bella

A. Bello                 Bellis



TERZA DECLINAZIONE

I nomi della terza declinazione che davanti all’uscita in is del genitivo singolare hanno una consonante appartengono al primo gruppo.

Maschile-femminile singolare                            Neutro singolare

N-V  Consul Corpus

G     Consulis Corporis

D     Consuli Corpori

A     Consulem Corpus

A     Consule Corpore


Maschile-femminile plurale                                Neutro plurale

N-A-V   Consules Corpora

G Consulum Corporum

D-A      Consulibus Corporibus




PARTICOLARITA’: Hanno il genitivo plurale in ium invece che in um le parole Faux, Lis, Nix, Fronds, Cos, Dos, Mas, Mus, Samnis e Arpinas.

Hanno l’accusativo singolare in im anziché in em, l’ablativo singolare in i anziché in e le parole Neapolis e Tiberis

 








I nomi parisillabi e gli imparisillabi che davanti all’uscita in is del genitivo singolare hanno due consonanti appartengono al secondo gruppo e si declinano nel seguente modo:

Maschile-femminile  singolare Neutro singolare

N-V   Hostis Os

G      Hostis Ossis

D      Hosti Ossi

A      Hostem Os

A      Hoste Osse


Maschile-femminile plurale                                      Neutro plurale

N-A-V  Hostes Ossa

G Hostium Ossium

D-A      Hostibus Ossibus




Ci sono che pur essendo del primo gruppo si declinano come quelli del secondo e sono:

Pater, Mater, Frater, Iuvenis, Senex, Canis, Panis, Sitis e Tussis

 









Le parole neutre che al nominativo terminano in al, ar, ed e appartengono al terzo gruppo e si declinano nel seguente modo:

Neutro singolari Neutro plurale

N-A-V     Mare Maria

G            Maris Marium

PARTICOLARITA:

Alcuni nomi hanno una declinazione particolare. Uno dei più frequenti e Vis,Roboris e si declina cosi:

N- Vis               Vires

G- Roboris        Virium

D- Robori         Viribus

A- Vim              Vires

V- Vis                Vires

A- Vi                Viribus

 
D-A         Mari Maribus


















QUARTA DECLINAZIONE

Alla quarta declinazione appartengono quei nomi che escono in us sia al nominativo sia al genitivo singolare e si declinano così:


Maschile-femminile singolare                               Neutro singolare

N-V  Currus Cornu

G     Currus Cornus

D     Currui Cornu

A     Currum Cornu

A     Curru Cornu


Maschile –femminile  Plurale Neutro plurale

N-A-V    Currus Cornua

G          Curruum Cornuum

Ci sono alcuni nomi che hanno il dativo e l’accusativo plurale in ubus anziché in ibus e sono:

Lacus, Portus, Partus, Arcus, Tribus, Artus e quercus.

Inoltre la parola Domum ha una particolare declinazione con l’ablativo singolare in o anziché in us; il genitivo plurale in orum anziché in uum e l’accusativo plurale in os anziché in us

 
D-A      Curribus Cornibus











LA QUINTA DECLINAZIONE

Alla prima declinazione appartengono tutti nomi femminili con il nominativo in es e il genitivo in ei e si declinano così:

Singolare Plurale

N-V    Dies Dies

G       Diei Dierum

D       Diei Diebus

A       Diem Dies

A       Die Diebus







Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta