ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto latino

CURA PRESSANTE A UN AMICO Cicerone

CURA PRESSANTE A UN AMICO Cicerone


Scrivere la parola
Seleziona una categoria

CURA PRESSANTE A UN AMICO

Cicerone


Cura igitur ut quam primum venias. Venies enim, mihi crede, exspectatus, neque solum nobis, sed prorsus omnibus. Vereor interdum ne te delectet tarda decessio. Quod si nullum haberes sensum nisi oculorum, prorsus tibi ignoscerem si quosdam nolles videre; sed cum leviora non multo essent quae viderentur, suspicarer autem multum interesse rei familiaris tuae te quam primum venire idque in omnis partis valeret, putavi ea de re esse admonendum. Sed quoniam quid mihi placeret ostendi, reliquia tu pro tua prudentia considerabis. Me tamen velim quod ad tempus te exspectemus certiorem facias.


Dunque preoccupati di venire quanto prima. Infatti, credimi, sarai aspettato non solo da noi, ma completamente da tutti. Temo talvolta che ti piaccia una tarda partenza. E se tu non avessi alcun senso, tranne quello della vista, certamente ti perdonerei se tu non volessi vedere qualcuno, ma non essendo molto più leggere le cose che si sentono di quelle che si vedono, penserei che tu sia maggiormente interessato al tuo patrimonio piuttosto che a giungere prima. E perciò essendo tu in buona salute dappertutto, pensai che su quella cosa tu fossi da ammonire poiché io ti mostrai che cosa a me piaceva, tu considererai le cose che ti riguardano secondo la tua esperienza. Tuttavia vorrei che tu mi informassi poiché da tempo ti aspettiamo.





Galleria di foto e immagini per: cicerone


imagine cu ciceroneimagine cu cicerone immagini ciceroneimmagini/poza cicerone






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta