ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto storia dell arte

Brunelleschi (1377-1446): formazione a Roma



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

Brunelleschi (1377-l446): formazione a Roma


La cupola: partecipò al concorso del 1418 per la costruzione della cupola di santa Maria del fiore. Propose una cupola autoportante capace di sostenersi da sé durante la costruzione senza richiedere l’aiuto di centine o di una calotta. L’architetto equilibrò la cupola mediante una doppia calotta, una collegata all’altra mediante un ossatura di elementi verticali e orizzontali alcuni dei quali visibili anche all’esterno. Essa si erge su un tamburo ottagonale forato da 8 grandi finestre circolari. Vista dall’esterno essa appare formata da 8 bianche nervature marmoree che convergono verso un ripiano ottagonale sul quale poggia una lanterna in cui i costoloni vengono ripresi da altrettanti archi rampanti che intervallati dalle alte finestre sostengono la guglia che ha in cima una sfera che ha la funzione di evitare la fuga prospettica.


L’Ospedale degli innocenti: 1419. l’edificio si articola attorno ad un chiostro centrale che è affiancato da due grandi ambienti la chiesa a sinistra e il dormitorio a destra. In basso vi è un porticato rialzato posto su 9 gradini come le arcate del porticato. Al vuoto ritmato delle arcate della zona inferiore, corrisponde la superficie liscia del piano seriore,aperta da finestre ciascuna in corrispondenza di un arco.





Basilica del Santo spirito: 1444. edificio a croce latina. Le tre navate invece di che essere limitate al solo corpo principale, proseguono anche nel transetto e nella tribuna. Inoltre le cappelle che si trovano su tutto il perimetro della chiesa sono a forma di nicchia ossia semicircolari con catino sovrastante  e tra l’una e l’altra invece delle paraste sono poste semicolonne con il predominio della linea curva.








Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta