ePerTutti
Appunti, Tesina di, appunto letteratura

QUARTO MONTALE (Milano 1964-1971)

Scrivere la parola
Seleziona una categoria

QUARTO MONTALEáá (Milanoá 1964-l971)

Storia: il miracolo italiano mostra la corda, lotte sindacali e scontri sulle piazze Italiane travolgono governi e coalizioni. Dopo qualche estemporaneo rigurgito di destra (Tambroni) inizia la fase dei governi di centrosinistra. Si consolida la consociazione di tutti i partiti dell'arco costituzionale nella gestione politica senza opposizione o con opposizione finta. Il Partito Comunista occupa molte aree di effettivo potere ed è al governo di diverse Regioni Italiane. Nel 1968 la protesta degli operai si collega con il Movimento Studentesco che riscontra i segnali di Berkeley e Parigi: fiorisce la grande primavera giovanile, flower-power, Beatles e cultura del rock. La tensione positiva giovanile originaria, la contestazione ironica incomprese dall'establishment degenerano rapidamente. Il PCI, con un errore storico clamoroso, interpreta il momento come quello della possibile rivoluzione e tenta la strumentalizzazione del Movimento degli Studenti: cavalcare la tigre del Movimento è lo slogan. Il Movimento non riesce a distinguere. Le più importanti sedi Universitarie Italiane vengono occupate dagli studenti, le frange arroganti (i katanghesi, i vikinghi come venivano chiamati) prevalgono, i professori che non si adeguano sono reazionari vengono presi in ostaggio e messi alla berlina (sul modello cinese). In molte sedi la il Movimento studentesco viene appoggiato dai professori cosiddetti progressisti, la demagogia travolge tutti, si svolgono esami collettivi dove gruppi di decine di studenti ricevono il 30 politico da professori conniventi o intimiditi da assemblee vocianti dove qualunque buon senso viene deriso e umiliato, ogni tentativo di recuperare una didattica specifica e competente viene massacrato, i concetti di selezione e meritocrazia vengono bollati di fascismo. La volgarità stupida vince e riflette la simmetrica stupidità del sistema. Nel 1973 al Congresso di Rimini il Movimento si spacca: una parte inizia la fase clandestina che sfocerà poi negli anni di piombo come venne chiamato il decennio del terrorismo in Italia. Nel mondo si consuma la tragedia del VietNam: l'escalation americana prepara il baratro di una sconfitta che modificherà profondamente la cultura occidentale. Mai il concetto della democrazia liberale occidentale era stato tradito dalla incompetenza culturale come in questa inutile e sanguinosa guerra, mai era stato ato un prezzo così alto per un errore politico: il libro di Robert McNamara o un altro milione di libri come quello non potranno mai recuperare la tragedia storica. E questo non vuole assolutamente diminuire il sacrificio di coloro che hanno combattuto e sono morti da eroi a causa dell'egoismo culturale dei responsabili politici Francesi e Americani (58 mila Americani e forse tre volte tanti Vietnamiti).

Montale nel 1964, comincia una nuova stagione poetica: le poesie scritte per la morte della moglie e quelle di argomento satirico, polemico, comico, confluiscono in Satura, ultimo libro di Montale, uscito nel 1971.






Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta