ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto biologia

Angina pectoris

ricerca 1
ricerca 2

Angina pectoris

Angina pectoris Sindrome dolorosa, causata da diminuzione transitoria del flusso di sangue e, quindi, di ossigeno nel tessuto muscolare del cuore. La condizione di scarso apporto di ossigeno al tessuto cardiaco prende il nome di ischemia. L'angina pectoris può essere provocata sia da uno stato protratto di contrazione delle arterie coronarie, sia dalla presenza nelle stesse di restringimenti del lume dei vasi (stenosi), generalmente a causa della presenza di ostruzioni di natura arteriosclerotica. Colpisce prevalentemente le persone di mezza età e anziane. Sintomo caratteristico dell'angina pectoris è costituito da una sensazione dolorosa di costrizione o di oppressione posteriormente allo sterno, che può irradiarsi alla spalla e al braccio sinistro, alla schiena o al collo. Gli attacchi durano in genere alcuni minuti e possono essere causati da stress emotivo o, più frequentemente, da attività fisiche che richiedono un aumento dell'apporto di sangue al cuore. Riposo e rilassamento procurano sollievo dalla sintomatologia. Per migliorare la circolazione coronarica è possibile trattare i pazienti anginosi con farmaci che dilatano i vasi sanguigni, oppure, nei casi di maggiore gravità, sottoporli a interventi chirurgici (by-pass, angioplastica). Gli attacchi di angina di per sť non provocano danni, ma possono costituire un segnale che precede un attacco cardiaco (ad esempio l'infarto miocardico).





Galleria di foto e immagini per: angina pectoris





Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta