ePerTutti


Appunti, Tesina di, appunto diritto

I DIRITTI INVIOLABILI DELL’UOMO



Scrivere la parola
Seleziona una categoria

I DIRITTI INVIOLABILI DELL’UOMO


L’art.2 Cost stabilisce che la Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo,sia come singolo,sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità.I diritti dunque preesistono alla Costituzione che si limita a riconoscerli e tutelarli.

Per diritti inviolabili si intendono quei diritti e quelle libertà considerati essenziali in quanto connaturati alla natura dell’uomo. Sono inviolabili da parte del legislatore ordinario e sono sottratti al potere di revisione costituzionale.

I diritti inviolabili sono suscettibili di bilanciamento solo con altri valori fondamentali o diritti inviolabili e il loro contenuto non può subire limitazioni se non in ragione di un interesse pubblico primario costituzionalmente rilevante.

Il singolo può far valere i suoi diritti fondamentali non solo contro lo Stato ma anche contro un altro singolo.




I diritti inviolabili sono imprescrittibili

Essi sono riconosciuti all’uomo

o       Come singolo

o       Come membro di formazioni sociali

Fra le formazioni sociali si annoverano le associazioni,i partiti,la famiglia . .

L’art.2 è da considerarsi norma di chiusura o norma di apertura?E’ più accettata la seconda tesi secondo cui l’art.2,riconoscendo e tutelando i diritti inviolabili dell’uomo,avrebbe la funzione di tutelare e garantire tutti quei diritti naturali e quei valori di libertà non ancora tradotti in specifiche norme costituzionali,ma che emergono distintamente nell’evoluzione del costume sociale.Tali diritti entrano tramite l’art.2 a far parte della costituzione acquistando quindi rilevanza costituzionale.

Il bilanciamento dei diritti è la tecnica usata dalla Corte Costituzionale per risolvere controversie tra diritti o interessi diversi.La corte indica,servendosi del buon senso, individuando la ratio delle singole norme,e nel rispetto del criterio della proporzionalità, indica quale diritto deve recedere nel caso di specie senza però annullarlo. La Corte cerca la soluzione che,accordando tutela ad un interesse,comporti meno limitazioni poer l’interesse contrastante.

Gli strumenti di tutela dei diritti inviolabili sono:

o       La rigidità della Costituzione

o       La riserva di legge e di giurisdizione



o       Il riconoscimento del diritto di agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi

o       La possibilità di chiedere alla Corte costituzionale il sindacato di legittimità costituzionale delle leggi assicurando così la preminenza della Costituzione sulle fonti di rango inferiore.

I diritti inviolabili ricevono una tutela anche dal punto di vista internazionale in virtù di atti e convenzioni.

o       Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo: approvata nel 1948 sottoforma di raccomandazione dell’ONU quindi non vincolante ma usata come base per i patti successivi

o       Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali:adottata dal Consiglio d’Europa nel 1950.Contempla diritti quali:divieto di tortura,diritto alla vita,diritto alla libertà e alla sicurezza della persona.Ha istituito inoltre un sistema di tutela internazionale dei diritti garantiti attraverso l’istituzione della Corte Europea dei Diritti Umani per la tutela dalle violazioni commesse dagli stati membri.La corte può essere adita sia da uno stato membro che da un privato(solo dopo aver esperito i ricorsi interni)e può condannare lo stato ad un equo indennizzo.

o       Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea:entrata in vigore nel 2000 ma non vincolante.










Privacy

© ePerTutti.com : tutti i diritti riservati
:::::
Condizioni Generali - Invia - Contatta